Perchè l'Americani Filippini dicenu Pilipino, micca Filippinu

SAN FRANCISCO - Ci hè una nota interessante interessante à a cuntruversia 'Filipinas' vs 'Pilipinas'. Un dibattitu simule, sta volta nantu à se duverebbe esse 'Filippino' o 'Pilipino', hè ancu scuppiatu decennii fà - in America.

È quelli chì anu spintu per 'Pilipino' anu vintu.



Hè per quessa chì in parechji campus universitarii, in particulare in California, truverete gruppi cum'è Pilipino American Collegiate Endeavour, o PACE, in San Francisco State University; l'Alianza Americana Pilipino à UC Berkeley; è l'Unione Studientina Americana Pilipino à l'Università di Stanford.



I membri di u Pilipino American Collegiate Endeavour cast di u spettaculu Pilipino Cultural Night di u gruppu studientinu di San Francisco State University in u 1992. FOTO / Elrik Jundis

Ed hè per quessa chì avemu u fenomenu chjamatu Notte Culturale Pilipinu, più cunnisciutu cum'è PCN. US à Cina: Smettite di cumpurtamentu provocativu in u Mare di Cina Meridionale A Cina marca l'intrusione in PH EEZ cù a maiò parte di i rifiuti sgradevuli-caca ABS-CBN Global Remittance demanda à u maritu di Krista Ranillo, catena di supermercati in i Stati Uniti, altri



Hè u rituale di primavera annuale in parechji campus universitarii americani quandu centinaie di studienti filippini tenenu stravaganze musicali, cumpletate cù balli tradiziunali filippini, numeri di hip-hop è schizzi pulitichi, per celebrà a cultura filippina (o Pilipino).

u più chjucu pesciu in Filippine

L'usu di 'Pilipino', cum'è u mo amicu è l'accademicu Theo Gonzalves, prufissore assuciatu è presidente di dipartimentu di u Dipartimentu di Studii Americani à l'Università di Maryland Baltimore County, spiega, era à tempu un attu di sfida è una scelta.

Ié, era in parte basatu nantu à u dibattitu nantu à s'ellu ci hè o ùn hè micca un 'F' in l'alfabetu filippinu.



Ma per i Filippini Americani, era un modu di sceglie, affermà è celebrà a so Filippinità, o Pilipinonessia.

Dopu tuttu, i Filippini Americani sustenevanu, si pò decostruisce 'Pilipino' in 'pili', o 'sceglie', è 'pino', o 'fine'.

In altre parolle, una bella scelta, Theo dice. Avete vede induve sta cosa va. U neru hè Bellu è tuttu què.

Black is Beautiful hè u famosu slogan africanu americanu in l'anni 60 quandu i neri è altre minurità affirmanu i so diritti di definisce e so identità è di cuntà a so storia.

Quasi tuttu u mondu era interessatu à rinominà si, Theo cuntinua. Questu rifletteva u più grande prucessu di decolonizazione chì si era fattu in tutta l'Africa, l'Asia è l'America dapoi l'anni cinquanta.

À un mumentu datu durante stu periodu di decolonizazione di a mità di u seculu, a maiò parte di a pupulazione di u mondu era in rivolta aperta in una forma o in un'altra, à l'egemunia europea. È truvà u vostru modu per un mondu suppost postcoluniale implicava pensà à voi stessi in modi novi - nova moda, acconciature, idee nantu à e patrie, e lingue è i nomi.
Sti novi modi implicavanu qualchì volta l'esplorazione è l'abbracciu di l'anzianu.

Parechji Filippini Americani anu studiatu u vechju scrittu Tagalog chjamatu Baybayin. Alcuni di elli anu ancu tatuatu i so nomi in u testu anticu nantu à i so corpi. Altri anu studiatu l'escrima è u kulintang.

Una generazione di Filippini Americani hè stata dinò furmata da eventi in a patria. Parechji anu fattu parte di a lotta contr'à a dittatura di Marcos, una sperienza chì hà spintu alcuni à carriere in serviziu publicu è pulitica.

Ùn era micca sempre una ricerca faciule o fruttifera. Aghju intesu e storie di Filippini Americani chì anu finalmente stancu o chì anu passatu sta passione per tuttu u Filippinu. Altri si sò sentiti scoraggiati dopu esse stati rifiutati da Filippini in Filippine.

Ma altri anu spintu.

È ancu s'ellu ùn pò micca esse qualcosa chì hè facilmente ricunnisciutu o accettatu da parechji Filippini in Filippine, a cultura Filippina Americana hà prosperatu.

È avia pocu à fà cù e regule rigide nantu à cume i Filippini Americani si riferiscenu à se stessi.

Eiu stessu mi tengu sempre à dì Filippinu quandu scrivu in Inglese, è Pilipino, in Pilipino. Theo Gonzalves, chì hà studiatu a cultura filippina americana per decennii, suggerisce ancu chì e etichette, à longu andà, ùn sò micca u fattore u più impurtante in a storia filippina americana.

Quandu aghju cuminciatu à amparà quellu quadru più grande di decolonizazione, aghju accoltu cun piacè u passu da F à P, soprattuttu per scrittura. In quantu à l'autoidentificazione, ùn aghju mai fattu regule dure. ... Ùn scandalizeghju à nimu per u modu di sceglie d'identificassi, sì Pinay, Pinoy, [email protected], Pilipino America, Filippino / Americanu, Filippinu Americanu .... In scrittura, preferiscu solu u piuttostu genericu è noioso, Filippinu Americanu.

Più di tuttu ciò chì tocca à questu sughjettu, hà dettu, aghju apprezzatu l'aspettu storicu di a scelta di rinominà sè stessu quandu u tempu hè ghjustu.

In realtà, ci sò lezioni impurtanti da l'esperienza filippina americana quandu si tratta di etichette è identità. Dopu tuttu, i Filippini in America anu inventatu ciò chì hè diventatu unu di i marchi più duraturi chì avemu abbracciatu cum'è populu: Pinoy è Pinay.

Cum'è a storica Dawn Mabalon scrive in u so novu libru Little Manila Is in the Heart, i termini 'Pinoy' è 'Pinay' sò stati inventati da Filippini, in gran parte travagliadori agriculi è travagliadori di fabbrica, chì si sò trasferiti in i Stati Uniti in a prima metà di u 20thSeculu.

Più tardi, parechji di i principianti filippini snooty è di classe media chì sò ghjunti in l'anni 1960 anu rifiutatu l'etichetta cum'è bassu, o bakya.

louise de los reyes altura

Ma decennii dopu, tutti li usemu.

Visita è piace a pagina Kuwento in Facebook à www.facebook.com/boyingpimentel

In Twitter @boyingpimentel