U prublema cù 'ching chong'

Ùn diventate micca e persone chì avete odiatu.

Era solu una classa urdinaria di Tecnulugia Informatica Media. Aghju pigliatu appunti è ascultatu u mo maestru quandu di colpu una zitella davanti à mè hà dichjaratu ching chong.



alden richards è maine mendoza

L'aghju chjamata prestu è aghju dettu chì era una cosa offensiva à dì. Pigliò subitu e mani nantu à a so bocca scunvurgiuta è si scusò.



Ammiraghju sta zitella; hè stata salutata cum'è unu di i migliori studienti di a nostra scola. Ùn sò micca se hà dettu ciò ch'ella hà dettu inconscientemente è involuntariamente, ma forse l'ha dettu perchè ùn era micca ben cuscente di e storie chì u termine ching-chong comporta. Sindaco Isko: Tuttu da guadagnà, tuttu da perde Compagni di lettu strangulati? Ciò chì malattia l'educazione filippina

Ching chong è ching chang chong sò termini peghjurativi impiegati à volte da parlanti d'inglese per schernisce o ghjucà nantu à a lingua cinese, persone di ascendenza cinese, o altri asiatici orientali o asiatici sudorientali percepiti cum'è cinesi. Certe volte, Ching chong è ching chang chong sò ancu aduprati contr'à noi Filippini.



troppu bè à u karaoke di addiu

Questi termini portanu cun elli una storia spaventosa di intensu bulliziu, pregiudiziu è discriminazione razziale. Questi termini sò armi d'odiu, fanatismu è antipatia. Queste parolle sò coltelli ghjittati di novu è di novu à parechje persone, ancu i zitelli. E queste parolle, anch'elli, sò a prova chì si pò esse ignurante, razzista è un intimuritore ancu cù una bona educazione daretu à ellu.

Aghju scontru diversi siti web, persone è urganizazioni chì anu utilizatu l'espressioni cum'è una forma di prutesta in u numeru di a Cina è di u Mare Filippinu Ovest (WPS), è u cattivu cumpurtamentu di certi turisti cinesi in Filippine è in altre parte di u mondu . Ma questi manifestanti differenu da u scopu di e so proteste? Dopu tuttu, a questione di u WPS è u cattivu comportamentu di alcuni turisti cinesi sò influenzati da u fattu chì pensanu à noi cum'è persone sottu à elli, è u nostru paese cum'è inferiore à elli, è dunque meritante di un comportamentu menu rispettosu da elli.

Ching chong è ching chang chong, tuttavia, participanu à a stessa mentalità. Sò ancu spessu usati per fà vede a superiorità contr'à e persone chì sò percepite per ùn esse cusì fluenti in inglese, o incapaci di parlà a lingua in tuttu, cum'è immigranti, persone di culore è altre minurità.



E persone chì impieganu e etichette per scherzà è abbandunà altre persone pensanu di sè stessi cum'è a razza migliore, superiore, è stu tippu di pregiudiziu ùn face nunda à nimu. I manifestanti chì adopranu e parolle ching chong è ching chang chong per dinunzià l'azzioni cinesi contr'à e Filippine rendenu a situazione peghju, micca megliu. Incuscientemente o micca, stanu diventendu e persone chì dinunzianu. Intentionalmente o micca, propaganu è intensificanu l'odiu contr'à una razza intera di persone. L'azzioni di u guvernu cinese ùn sò micca l'azzioni di u populu cinese.

Un tali odiu pò un ghjornu esse a causa di prublemi di salute mentale o u suicidiu di una persona intimidita, o una violenza diretta contr'à e cumunità d'immigranti o di minoranze. Questu odiu pò alimentà u fastidiu è l'intimidazione finu à l'assassini di massa è i massacri, a manera chì a retorica anti-immigranti hà destinatu negri, messicani, ebrei è, sì, asiatici, in i Stati Uniti è in altrò. E persone chì sparghjenu stu tipu d'odiu sò cumplici in questi crimini - nò, culpevuli ancu. U sangue hè in e so mani.

Ching chong è ching chang chong ponu esse solu parolle. Ma e parolle anu u putere di dà vita, o di tumbà. Ching chong è ching chang chong sò parolle chì sputanu l'odiu, chì intensificanu u male - parolle chì ponu tumbà. Protestate, fate meme è scherzate in modu più creativu, ma siate sensibili à e parolle caricate, è assicuratevi chì prima di dilli, cunnosci u so significatu, e storie daretu à elli, è l'impattu ch'elli ponu causà.

melai u to visu pare familiare

* * *

Jack Lorenz A. Rivera, 17 anni, hè un studiente di Grade 12. Hà vintu u primu premiu (categuria Kabataan Sanaysay) in u 68esimu Premiu Memoriale Carlos Palanca di Letteratura.