A Banca di Veterani Filippini commemora u valurosu rolu di i suldati Filippini in a Siconda Guerra Mundiale

Per e generazioni più giovani di Filippini, e storie nantu à a Seconda Guerra Mundiale in Filippine puderebbenu parè cum'è semplici eventi storichi truvati in i libri. Abbastanza ghjovani da ùn avè micca campatu l'orrori di questu, mentre campanu in tempi di pace è di rapidu prugressu tecnologicu, parechji di noi avemu difficultà à imaginà chì u paese sia immersu in a guerra, soprattuttu quellu chì ùn hè micca di soiu.

Ma ci hè statu un tempu, menu di un seculu fà, quandu una guerra schjattò nant'à l'isule. In u 1941, e forze giappunesi sbarcanu in terra filippina, allughjendu e giungle, bombardendu i campi d'aviazione, incendi edifici di focu è cità intere. L'Americani si sò luttati fiancu à fiancu cù Filippini di diverse parti di u paese, alcuni di i quali sò venuti finu da l'entroterra di Banaue è e valli di Mindanao. Parechji sò stati redatti in situ. Numerati, superati, ma mai superati, anu cumbattutu finu à l'amare cascata di Bataan, stallendu sacchetti di resistenza in parechje pruvincie finu à l'eventuale resa di e forze giappunesi à l'Americani.



INQUIRER.net file di foto | GRIG C. MONTEGRANDE



Mentre chì alcuni di sti cumbattenti pudianu esse stati micca addestrati in u cummattimentu militare, tutti pussedenu puru curaghju è patriotismu in u so core. Altri sò ancu entrati in guerra da ghjovani masci è femine - è ne sò surtiti cum'è eroi omi è donne. U generale Douglas MacArthur una volta hà elogiatu a galanteria è e supreme abilità tattiche di i suldati filippini durante a seconda guerra mundiale: Dammi 10.000 suldati filippini è cunquistaraghju u mondu.

Purtroppu, a maiò parte di queste storie sò state relegate à u latu di u latu, ombreggiate da a successiva rivendita di l'Americani. Hè ora di vultà in daretu è di ramintà i vasti cuntributi di i nostri antenati à a libertà filippina. Ayala Land cimenta l'impronta in a fiorente Quezon City Cloverleaf: Gateway nordu di Metro Manila Perchè i numeri di vaccinazione mi rendenu più rialzista nantu à a borsa



ahron villena è cacai bautista

Eccu alcuni eroi filippini chì anu combattutu durante a seconda guerra mundiale:

Capt. Jose Calugas Sr.

Foto via US Army Signal Corps



Proveniente da Iloilo, u Capitanu Jose Calugas Sr. era membru di i Scout Filippini di l'Armata di i Stati Uniti. Hà finitu a furmazione à l'esternu cum'è artiglieri, dopu assignatu à i 24thRegimentu d'Artilleriaà Fort Stotsenburg in Pampanga .

In dicembre 1941, Calugas hè statu mandatu à Bataan per u serviziu, in u quadru di una unità chì copre u ritruvamentu di Forze di l'Armata Americana Extremu Oriente (USAFFE).E truppe giapponesi cuntinuavanu a so avanzata in Bataan, l'ultima roccaforte filippina. Mentre travagliava cum'è sergente mess in carica di un gruppu di suldati chì preparavanu i pasti di u ghjornu, Calugas hà rimarcatu chì unu di i fucili da campu di 75 mm destinati à u flancu giappunese era statu silenziatu. Videndu chì u so equipaggiu era dighjà uccisu, hà fattu una linea d'ape per a pusizione di pistola inattiva, precipitendu mille iarde in a zona spazzata da cunchiglie. Dopu, hà guidatu prestu una squadra di vuluntarii chì anu tornatu u focu d'artiglieria giappunese. Un tiratore espertu, Calugas hà colpitu i serbatoi giapponesi in avanza, chì anu brusgiatu i ranghi di u nemicu. Mentre ellu è i so omi mantenevanu un focu fermu nantu à e pusizioni nemiche, à l'altri suldati anu datu u tempu di scavà è difende a linea.

induve era Stan Lee in Logan

Per a so azzione eroica, Calugas hè statu attribuitu a Medaglia d’Onore, a più alta dicurazione di u militare di i Stati Uniti per u valore.

Col. Jose T. Tando

U Col. Jose T. Tando hè natu in Capiz è un diploma di l'Accademia Militare Filippina. Hè statu prumossu Primu tinente per via di u so travagliu in a lotta di i gruppi ribelli in Lanao, più tardi passendu à traversu i ranghi cum'è Capitanu, dopu Comandante di Battaglione di u 1stReggimentu di Cunsulazione Filippina sottu à l'USAFFE. In ghjennaghju 1942, hè statu prumossu à u rangu di Major, dopu à avè luttatu per a prima salvata di cumbattimenti sanguinosi in Bataan.

Un mese dopu, dopu à un periudu di ricuperazione, u culunellu Tando hà vultatu in fronte. A seconda onda di battaglia hà vistu chì e truppe Filippine sò state uccise à pocu à pocu da u focu di u nemicu. Tando ùn hà micca vulsutu fighjà mentre i so omi sò stati decimati senza impotenza. Invece, hà trascinatu a so strada in u bunker di u nemicu è hà lanciatu una granata di manu, uccidendu immediatamente u mitragliatrice giappunese. E forze giappunesi si sò ritirate dopu. A battaglia hè stata cunnisciuta cum'è A Battaglia di i Punti, una di e lotte militare più intense registrate durante a Siconda Guerra Mundiale.

Dopu a recomandazione di USAFFE, a galanteria di Tando li hà guadagnatu a Croce di Serviziu Distinguitu in u campu, è più tardi a Croce di Serviziu.

Capt. Nieves Fernandez

(Sinistra) U Capitanu di Guerilla Nieves Fernandez mostra à u GI di l'armata americana filippina, u soldatu Andrew Lupiba cumu caccià un suldatu giappunesu cù un Bolo, Leyte, nuvembre 1944. U capitanu Fernandez hè armatu cù una Carabina M1 furnita da i SU, mentre Lupiba porta l'armata US standard apparecchiature uniformi è di campu. (Destra) Rievocazione di a foto da a Filippine Living History Society.

Micca tutti l'eroi durante a seconda guerra mundiale eranu omi. Parechji d'elli eranu donne, alcune di e quali luttavanu à fiancu à altri rivoluzionarii in e colline è in a giungla cume guerilla .

U capitanu Nieves Fernandez era un anzianu maestru di scola di Tacloban chì hà travagliatu cù vari gruppi ribelli chì anu combattutu i giapponesi, chjamati cullettivamente cum'è Esercitu Populare Contra u Giappone (HUKBALAHAP). À quellu tempu, Fernandez era cunsideratu cum'è l'unica donna cumandante di guerriglia in Filippine, un meritu distintu chì l'atterrì in i ghjurnali americani. Hà cumandatu 110 omi, chì hà amparatu in cumpetenze di cumbattimentu è armi improvvisati, in particulare u paltik è l'usu di tubi di gas chì sò stati trasformati in fucili, carichi di polvara è chiodi arrugginiti.

Sicondu i rapporti, Fernandez è e so truppe eranu rispunsevuli di tumbà 200 giappunesi in l'area di Visayas. A notorietà di Fernandez per tumbà u nemicu hà righjuntu l'armata giappunese, è una ricumpensa di PHP 10 000 (à pocu pressu equivalente à 1,3 milioni di PHP in u tassu d'inflazione d'oghje) hè stata messa per a so cattura, morta o viva. Ùn hè mai stata catturata è hà campatu ancu in i so novanta anni. Fernandez hà ancu contribuitu à salvà centinaie di giovani donne è donne chì sò state stuprate da i giappunesi. Una foto sopravvissuta di Fernandez a mostra dimustrendu à un ufficiale di l'armata cumu hà decapitatu i suldati giappunesi cù un bolo.

A Filippina Veterans Bank rende omagiu à i veterani di guerra filippini

Guerilla Filippina 1944, Questa guerilla hè vestita cunfortu in vestiti regulare è porta una Carabina M1 furnita da i Stati Uniti. A carabina era ligera è una bona taglia per i Filippini essendu assai più chjuca di u M1 Garand. U so bracciu laterale hè un praticu bolo è porta un zainu in vimine nativu. Œ œ Foto di Filippine Living History Society

In onore di l'eroisimu è di i sacrifici di i veterani filippini durante a seconda guerra mundiale, a Filippina Veterans Bank hà lanciatu una campagna intitulata, 75th Trail di Liberazione Filippina - a lotta per a libertà. Questa iniziativa riunirà i prugrammi relativi à a Seconda Guerra Mundiale di a banca cum'è a Mariveles-San Fernando-Capas Freedom Trail, u Bataan Freedom Run è altre attività per commemorà l'anniversariu di a Seconda Grande Guerra in u paese.

Altre attività previste coincideranu cù eventi significativi di a Seconda Guerra Mundiale, cume u sbarcu di u golfu di Lingayen (9 di ghjennaghju 1945), U Rescue in Los Banos (16 di ferraghju di u 1945), a Battaglia per Manila (3 di frivaghju di u 1945), Liberazione di Panay (u 16 di marzu di u 1945), a Battaglia per Davao, ecc.

purefoods fiesta ham price 2016

A Banca di Veterani Filippini mette in scena ancu a so mostra itinerante di a Seconda Guerra Mondiale in diversi centri commerciali di u paese, mostrendu foto è souvenir di i suldati Filippini durante a guerra, è ancu fori nantu à u rolu vitale di i Filippini in a seconda guerra mundiale.

Attraversu sti eventi, a Banca di Veterani Filippini hà per scopu di sparghje cuscenza nantu à u rolu di i nostri veterani Filippini in a lotta di a nazione per l'indipendenza, in particulare à e generazioni più ghjovane, è di elevà u statutu di i nostri eroi di guerra, in i libri è in u discorsu publicu.

Per sapè di più nantu à l'eventi, visita www.facebook.com/VeteransBank/ .

INQUIRER.net BrandRoom / JPD